Mikaela Neaze Silva invoca una manifestazione di piazza per lo ius soli

Mikaela Neaze Silva invoca una manifestazione di piazza per lo ius soli, ma non aderisce allo sciopero della fame lanciato da alcuni docenti e parlamentari. La velina del tg satirico di Canale 5, Striscia la notizia, ha dichiarato al quotidiano La Repubblica che scenderebbe tranquillamente in piazza per la battaglia dello ius soli.

Mikaela Neaze Silva – Foto: Facebook

Nelle ultime settimane è stata barbaramente insultata e offesa sui social perché non viene considerata italiana.

“Perché io non vengo considerata italiana – ha detto la velina a La Repubblica  pur vivendo qui dall’età di 6 anni. Ho fatto ben tre cicli di scuola, fino alla maturità, e aspetto ancora di avere la cittadinanza. Ho fatto la domanda, e spero che arrivi presto il documento. In più, sono molto stanca dei molti attacchi che ho subito, quando Striscia ha annunciato che sarei stata la velina bionda. Hanno detto che, con tutte le ragazze italiane che c’erano, proprio me, un’africana! dovevano andare a prendere”.

Lo staff di Striscia ha cercato di tranquillizzarla: “Mi hanno detto: Stai tranquilla sono solo una banda di odiatori di professione, di hater”. Ma quegli insulti le pesano: “Ho abbandonato Facebook a dicembre, perché è semplicemente insopportabile. Tutti possono trovarti, non c’è privacy. E anche su Instagram, io ci sono poco. Però le cose me le hanno fatte vedere. Mia madre, che è afgana, è attiva su Facebook e mi ha mostrato molte cose orrende. Io però penso che non bisogna dare troppa importanza ai razzisti, perché loro cercano una vetrina, e solo così sono contenti. Bisogna ignorarli”. Giustissimo!

ARTICOLI CORRELATI

Mario Balotelli e la foto con suo figlio nato dalla storia con Clelia

Mario Balotelli e la foto con suo figlio nato dalla storia con Clelia

Mario Balotelli pubblica una foto col suo pargoletto su Instagram. Padre e figlio, insieme, a regalarci un’immagine sorprendentemente bella e commovente di un legame bellissimo e infinito. Chi se lo immaginava un Balotelli così? Il

CONTINUA A LEGGERE